13.8 C
San Gavino Monreale
giovedì, 1 Dicembre 2022

Carlo Tomasi: “Apprensione per l’imminente chiusura degli impianti del KSS e di San Gavino gestiti dalla Portovesme Srl”

Eventi e manifestazioni

- Pubblicità -

APPRENSIONE PER L’IMMINENTE CHIUSURA DEGLI IMPIANTI DEL KSS E DI SAN GAVINO GESTITI DALLA PORTOVESME SRL.

È ormai notizia del 29 settembre 2022 la comunicazione da parte della Dirigenza della Portovesme S.r.l., appartenente al gruppo Glencore, della chiusura tra novembre e marzo degli impianti del Kss e di San Gavino Monreale, nonché la definitiva cessazione della linea di produzione del piombo.

- Pubblicità -

Nella contingenza drammatica che stiamo affrontando attualmente, ovvero una crisi energetica alimentata dal conflitto bellico russo-ucraino e giunta in seguito a due anni di pandemia globale di Covid-19, desta in noi una fortissima preoccupazione apprendere tali sviluppi.

Ci preme evidenziare che, ancora prima che i mezzi di comunicazione si facessero eco della notizia, abbiamo immediatamente conferito con l’Amministratore Delegato Ing. Davide Garofalo e, contestualmente, abbiamo avviato una fitta rete di interlocuzioni con i lavoratori interessati, le RSU e le sigle sindacali.

A riprova di ciò, ho partecipato a nome di tutta l’Amministrazione Comunale all’assemblea indetta dai lavoratori in Fonderia nella tarda mattinata di ieri 4 ottobre e, se da un lato comprendiamo le gravi criticità che affliggono la Società tenutaria degli impianti, dall’altra ci dichiariamo totalmente solidali con i lavoratori, circa 200, e con le loro famiglie.

Il nostro supporto, come i fatti possono già certificare, non si ferma certamente a una manifestazione di solidarietà: siamo pronti ad affiancare gomito a gomito i lavoratori nelle loro istanze e rivendicazioni, come abbiamo sempre fatto in questi anni.

Non possiamo che dissentire fermamente da scelte aziendali che, senza neppure un ragionevole preavviso, vengono ad impattare così duramente e in maniera del tutto inaspettata sui nostri lavoratori e sul nostro territorio.

Nessuno verrà lasciato solo.

Il Sindaco
Carlo Tomasi

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News