19.9 C
San Gavino Monreale
sabato, 25 Maggio 2024

Gonnosfanadiga, iniziano i lavori al centro anziani: la struttura chiude

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Eventi e manifestazioni

San Gavino Monreale . Net è anche su WhatsApp e Telegram.
Clicca sui link per iscriverti ai nostri canali e ricevere tutte le news sul tuo smartphone.

Un’ordinanza del sindaco di Gonnosfanadiga Andrea Floris impone la chiusura temporanea della comunità alloggio del Centro San Vincenzo, gestita dalla ditta Assistenteh24 Società Cooperativa Sociale.

Come si legge nell’ordinanza, all’origine della chiusura ci sarebbero “diverse non conformità, già oggetto in passato di precipua segnalazione e nella fattispecie si rilevavano alcune non conformità di carattere strutturale/gestionale atteso  che, a seguito del sopralluogo, la struttura appariva ancora bisognevole di attività di manutenzione ordinaria/straordinaria e che pertanto visto il perdurare nel tempo  di alcune delle criticità già riscontrate nei precedenti controlli igienici sanitari”.

In seguito a sopralluogo eseguito dalla ASL in data 18/05/2022 infatti, erano state evidenziate molteplici criticità: infiltrazioni sulle pareti e sul soffitto del dormitorio al primo piano, assenza di acqua corrente in alcuni bagni, scarichi non funzionanti, assenza di dispositivi antinsetto nei letti, necessità di manutenzione agli infissi, alle avvolgibili e agli arredamenti “che mostrano segni evidenti di decadimento”. Inoltre tutta la struttura, secondo la ASL, necessita di tinteggiatura delle pareti e del soffitto “da effettuarsi almeno due volte durante l’anno”.

La ASL, inoltre, sollecitava interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria della struttura ponendo particolare attenzione alle operazioni quotidiane di pulizia, al fine di tutelare  la salute degli ospiti e del personale e ripristinando le condizioni igienico-sanitarie dell’attività nel più breve tempo possibile.

Il 30/12/2022, dopo un controllo del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Cagliari (NAS), oltre alle succitate irregolarità, venivano rilevate ulteriori non conformità di carattere strutturale/gestionale.

Per questo, il Comune di Gonnosfanadiga, stante “lo stato di conservazione complessivo dell’edificio non è sufficientemente rispondente ai requisiti necessari per il perseguimento dell’attività esercitata in quanto necessari interventi di ripristino alla parte interna ed esterna dell’edificio e secondo cui gli ambienti interni non garantiscono l’assolvimento degli standard minimo igienico sanitari” ha disposto la chiusura e lo sgombero della Comunità alloggio San Vincenzo di Gonnosfanadiga sita nella Via Porru Bonelli n. 119 e gestita dalla Cooperativa Assistente H24 entro la data del 15 marzo 2023.

Con effetto immediato, invece, è stato vietato di accogliere presso la comunità alloggio nuovi ospiti sia in regime residenziale che semiresidenziale ed è stato vietato l’accesso ai visitatori. Tutti gli ospiti dovranno essere trasferiti in altra sede.

“A seguito dell’ordinanza del Comune di Gonnosfanadiga che determina la chiusura temporanea della comunità alloggio di via Porru Bonelli – dice Gianni Masala che gestiva la struttura con la sua cooperativa – la nostra posizione continua ad essere di estrema collaborazione per la salvaguardia del benessere degli anziani ospiti. Pertanto ritenendo opportuni e urgenti gli interventi di manutenzione straordinaria, ristrutturazione e adeguamento alle vigenti normative e necessità, non possiamo far altro che collaborare con il Comune per dare sistemazione ai 6 ospiti rimasti sino al loro ritorno una volta che la struttura verrà riaperta. Quanto al personale dipendente è stata data loro la doppia possibilità di rimanere in carico alla struttura (che alla riapertura con il patto sociale verranno riassunti) o la possibilità di essere trasferiti in altre strutture da noi gestite”.

Ecco l’ordinanza completa.

Pubblicità

Articoli correlati

Ultime News