Trattorando 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Manifestazione “Foreste Aperte” – Foresta Demaniale di Montimannu (Villacidro)

Domenica 3 ottobre 2010 presso la Foresta Demaniale di Montimannu (Villacidro) si terrà la Manifestazione “Foreste Aperte”, dalle ore 9.30 sino al tardo pomeriggio

Manifestazione “Foreste Aperte” - Foresta Demaniale di Montimannu (Villacidro)

Manifestazione “Foreste Aperte” - Foresta Demaniale di Montimannu (Villacidro)

Il messaggio della manifestazione
Promuovere le visite presso alcune fra le più belle foreste demaniali della Sardegna nei mesi primaverili ed autunnali. Foreste Aperte vuole richiamare l’attenzione sull’importanza dell’utilizzazione sostenibile delle foreste, sia per la popolazione locale, sia per i turisti. Il messaggio della manifestazione è insito già nel nome: “aprire” per liberare risorse ed energie, per dischiudere nuove frontiere attraverso l’utilizzo innovativo ed insolito di uno spazio naturale ricco di possibilità, facilmente fruibile ma spesso protagonista di utilizzi impropri (sfruttamento, incendi, tagli) e percepito come poco accessibile o troppo “lontano”

Come si raggiunge
La foresta demaniale dista 13 km dall’abitato di Villacidro. Giungendo da Cagliari si percorra la S.S. 196 sino alla periferia di Villacidro, per giungere in prossimità del centro abitato ove è segnalata una svolta a sinistra verso Montimannu; per chi proviene dalla S.S. 131, scegliere lo svincolo per S.Gavino e proseguire verso Villacidro e quindi attraversare la città in direzione Villasor, sino a trovare, fuoriusciti dal centro abitato, lo stesso bivio per Montimannu (sulla destra).
Lungo tale strada asfaltata, si prosegua verso la diga sul rio Leni, costeggiando il lago artificiale e superando a sinistra il bivio per Biddascema. Si lasci quindi la strada asfaltata in prossimità di un bivio segnalato, proseguendo a destra sullo sterrato che introduce nel cuore del compendio forestale. Dopo 3 km di strada sterrata si giunge alla miniera in località canale Serci, sede degli uffici e del complesso forestale. Proseguendo ulteriormente si raggiungono il vivaio e la località Magusu (sede della ex colonia montana): punto di partenza di numerosi sentieri.
In occasione di Foreste Aperte, un servizio di bus-navetta per tutta la durata della manifestazione permetterà di accedere all’area della manifestazione lasciando l’auto nel parcheggio allestito a distanza.

Il programma delle attività della giornata
– Percorso naturalistico (difficoltà: sentiero turistico) guidato dalle guide GAE all’osservazione della natura e del paesaggio. Il sentiero partendo dal vivaio forestale (in località Campu s’Isca) e proseguendo verso la ex caserma forestale, permette di raggiungere le località di Su Fossu Mannu e Rio Murtas ritornando quindi al Vivaio. Durata: 60 minuti circa;
Partenze alle ore 10:30, 11, 12:30, 14, 15:30 e 16.

– Percorso culturale-naturalistico (difficoltà: escursionistico) guidato dalle guide GAE all’osservazione della natura e del paesaggio lungo il sentiero che dal vivaio forestale (in località Campu s’Isca) porta in prossimità della ex caserma forestale e da qui si prosegue attraversando un bosco di leccio e sughera sino alla località di Magusu-Cantina Ferraris, ritornando poi verso il vivaio. Durata: 90′ circa;
Partenze alle ore 10, alle 12 ed alle 15.

– Percorso naturalistico (difficoltà: escursionisti esperti) guidato dal personale dell’Ente Foreste. Il sentiero parte dal vivaio forestale (in località Campu s’Isca) e prosegue lungo il sentiero CAI n.118 che porta fino alla punta di Monte Acqua Piccinna (1010 m s.l.m.) e ritorna alla partenza attraversando le suggestive rocce granitiche. Durata 5 ore circa;
Unica partenza alle ore 10 dal vivaio (loc. Campu s’Isca).

– Escursione alle cascate di Piscin’Irgas (difficoltà media: livello escursionistico) a cura della coop. Fulgheri; si tratta di una sola escursione che parte al mattino (ore 10:00) con rientro per l’ora di pranzo;

– Escursioni guidate in mountain bike (durata circa 60 minuti) partenze alle ore 10, 12 e 15:30;

– Uscita in mountain bike per massimo 25 biker esperti (su un percorso di 25 km ed un dislivello altimetrico di 700m). La partenza è prevista alle 9.30 dall’area parcheggio, in località Campus de monti (ci si deve prenotare contattando la segreteria organizzativa entro il sabato);

– Trail Running (percorso promozionale di circa 10 km): si tratta di una disciplina che differisce dalla corsa su strada e dalla corsa su pista, in quanto generalmente svolta lungo i percorsi dell’escursionismo (specie in montagna) che si snodano su lunghi tratti altrimenti inaccessibili attraversano colline, montagne, altopiani, boschi ed in generale remote zone naturali. La natura stessa del percorso rende il Trail Running particolarmente impegnativo sia per il profilo altimetrico che per la tipologia di terreno sconnesso sul quale si corre;
Si terrà lungo la strada e lungo il sentiero che portano alla cascata di Muru mannu.
Partenza alle ore 11.30 dal vivaio forestale (loc. Campu s’Isca);

– Laboratorio di degustazione del miele a cura degli esperti dell’Ente Foreste;
al più 15 persone per laboratorio (ci si deve prenotare contattando la segreteria organizzativa entro il sabato): durante la giornata si terranno due laboratori, uno alle 11 e l’altro alle 15 – presso i locali della ex caserma forestale di Montimannu;

– Sala mostra sull’apicoltura, a cura degli esperti dell’Ente Foreste
per tutta la giornata;

– Spazio espositivo dell’associazione Andalas de Amistade di Sanluri (associazione sportiva dilettantistica si occupa di trekking per persone con disagio mentale): allestito all’interno della ex caserma forestale;

– Lezioni e prove pratiche di Nordic Walking della durata di 90 minuti ciascuna.
Orario partenza delle lezioni: 10, 10:30, 11:30, 12, 12:30, 14:30, 15:30, 16.15;

– Avvicinamento al tiro con l’arco in compagnia di un istruttore federale della durata 30 minuti. Orario: 10:00-16:30;

– Orienteering in foresta. Orario: 10:00-13:00, 14:30-17:00;

– Corso – concorso di fotografia naturalistica a cura della Redazione Web di SardegnaForeste.it, con il fotografo e Giovanni Paulis. Inizio alle 10:30 e conclusione alle 17:30, con pausa pranzo tra le 13 e le 14:30;

– Laboratori di educazione ambientale per bambini a cura dell’Ente Foreste della Sardegna. Orari 10:00-13:00 e 15:00-17:00;

– Animazione e intrattenimento per bambini dalle ore 10:00 alle ore 17:00;

– Avvicinamento al cavallo “ Il battesimo della sella” (per bambini) con orari 10:30, 11:30, 12:30, 13:00, 15:30, 16:30;

Attività culturali ed intrattenimento, servizio ristorazione
– Mostra – esposizione dei prodotti tipici locali agro-alimentari e dell’artigianato.
Orario: 9.00-18.00;

– Visita alla Mostra sulla Biodiversità curata dall’Ente Foreste della Sardegna.
Orario: 10:00 – 18:00.

– Organizzazione del pranzo: ciascuno potrà consumare il proprio pranzo al sacco presso le aree attrezzate nel bosco, rispettando la natura ed avendo cura di portar via con sé o consegnare i rifiuti nei punti attrezzati per la raccolta; sarà inoltre disponibile un servizio distribuzione pasti (pressso La Locanda del Parco) a pagamento dalle 12:30 in poi. Per Info e prenotazione Pasti (menu turistico e/o ristorante) contattare:
La Locanda del Parco
Telefono sede: 0781.70382 oppure 347.2674952 oppure 340.7662099 oppure 329.4008364.
Indirizzo email magusuclub@alice.it
Ulteriori informazioni sul sito internet della locanda del parco di Montimannu

Contatti
Segreteria organizzativa: 070.7326446
Lunedì-Sabato, ore 9:00-12:00
Indirizzo email foresteaperte2010@enteforestesardegna.it

Fonte: www.sardegnaambiente.it – Ente Foreste della Sardegna

Lascia un commento