19.3 C
San Gavino Monreale
giovedì, 26 Novembre 2020

Onco team, un corso a San Gavino Monreale

Emergenza sanitaria

Coronavirus in Sardegna, 25 novembre: i dati dei contagi (+351) e dei guariti (+197) nelle ultime 24 ore. Altri 6 decessi

Covid-19, ancora sei decessi e 351 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 351 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.877 tamponi e...

Fincantieri, ok del MISE all’acquisizione di INSO (la società che costruirà il nuovo ospedale del Medio Campidano)

Con decreto del 12 novembre, il Ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato l’aggiudicazione dei complessi aziendali facenti capo a INSO – Infrastrutture Sociali (inclusa...

Coronavirus in Sardegna, 23 novembre: i dati dei contagi (+505) e dei guariti (+283) nelle ultime 24 ore. Altri 5 decessi

Covid-19, ancora sei decessi e 505 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 505 nuovi casi emersi dall'analisi di 2.589 tamponi e...

Coronavirus in Sardegna, 22 novembre: i dati dei contagi (+404) nelle ultime 24 ore. Altri 10 decessi

Covid-19, in Sardegna salgono a 18.493 i casi di positività da inizio pandemia. Dai dati diramati dall'unità di crisi regionale sono 404 i nuovi positivi...

Villacidro, 19 nuovi casi di Coronavirus: i casi salgono a 67

A Villacidro il bollettino Covid-19 si fa preoccupante. La sindaca Marta Cabriolu ha comunicato l'esplosione dei contagi nel paese: sono 19 i nuovi casi...

Il prossimo 5 giugno prenderà ilo via, all’ospedale Nostra Signora di Bonaria a San Gavino Monreale, il corso di formazione sul campo dal titolo “Onco team. Gruppi interdisciplinari nella gestione del paziente oncologico”.

Come si presenta l'Ospedale di San Gavino?
Ospedale di San Gavino – Foto archivio

Il progetto formativo nasce dall’esigenza di implementare un modello di gestione del paziente oncologico fondato sul coinvolgimento differenti discipline mediche e chirurgiche che contribuiscono, sulla base dell’EBM, a definire il miglior piano di cura per il paziente. Un approccio multidisciplinare rappresenta un presupposto essenziale per garantire un buon esito delle cure e della qualità percepita delle stesse. Gli incontri prevedono una discussione collegiale di singoli casi per definire percorsi di diagnosi e cura dei pazienti oncologici. Il percorso formativo prevede inoltre, al fine di monitorare l’efficacia del progetto, analisi a posteriori dei casi clinici per valutare l’esito delle decisioni pianificate.

Il corso si svolgerà in un’unica edizione e terminerà il 18 dicembre 2019, dopo lo svolgimento di 14 incontri della durata di due ore ciascuno, durante i quali i partecipanti saranno coinvolti nella individuazione delle principali criticità organizzativo assistenziali del percorso di cura del paziente oncologico, nella definizione di strategie di miglioramento, nella pianificazione degli interventi alla luce delle strategie individuate e nella valutazione degli esiti degli interventi stessi.

L’evento è rivolto a 15 medici, 4 infermieri e una assistente sociale del P.O. Nostra Signora di Bonaria. 

Trattandosi di formazione sul campo, i partecipanti sono individuati già in fase di progettazione.

Il corso è accreditato ECM (14 crediti formativi). Ecco il programma.

Articoli correlati

Ultime News

Conclusa la terza iniziativa progetto “In Panchina senza Riserve”, i ringraziamenti di Silvia Mamusa

Ieri si è conclusa la terza iniziativa del progetto "In Panchina senza Riserve" con l'installazione di una panchina rossa dedicata al contrasto della violenza...

Occhiali (appannati) e mascherina: come indossarli insieme?

L’appannamento delle lenti degli occhiali quando si indossa una mascherina può sembrare ad alcuni un’inezia e creare persino un po’ di ilarità in chi...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 25.11.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 32 attualmente positivi (-1 da ieri) di cui 32 in isolamento domiciliare e nessuno ricoverato con sintomi.• 25 persone in quarantena (oltre i positivi...

“Un’autorizzazione eccezionale per gli allevatori asintomatici”, la richiesta per salvare la campagna sarda

La Campagna non si ferma neppure davanti al Covid. Continua a produrre e richiedere l’attenzione e il lavoro degli agricoltori. In particolar modo gli...