15.7 C
San Gavino Monreale
lunedì, 19 Ottobre 2020

Il profumo del mirto ha accolto i primi turisti stranieri in Sardegna

Da leggere

Coronavirus, in Lombardia i sindaci chiedono il “coprifuoco” dalle 23 alle 5 del mattino. Possibile anche in Sardegna?

Una proposta destinata a far discutere e che, a seconda dei numeri potrebbe essere ricalcata in altre regioni. In Lombardia da giovedì...

Una lotteria per finanziare Casa Lions e altre opere benefiche

ll Lions Club Villacidro Medio Campidano, in un momento così difficile per le problematiche dovute al Covid-19, ha programmato la raccolta fondi...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 19.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna 15 attualmente positivi (invariati da ieri) di cui...

Laboratori di analisi, è scontro con la Regione. Stop ai servizi in regime di esenzione da ticket

I laboratori privati di analisi che in Sardegna garantivano prestazioni in regime di esenzione, a causa del raggiungimento...

Il profumo del mirto ha accolto i primi passeggeri internazionali post Covid giunti questa mattina alle 12.05 all’aeroporto di Cagliari da Amsterdam.

Si tratta dei primi turisti internazionali giunti a Cagliari nel post lockdown ai quali Coldiretti Cagliari ha voluto dare il benarrivati e bentornati con un piccolo ma simbolico omaggio che li accompagnerà nei giorni di permanenza in Sardegna: una boccetta di gel idratante ed igienizzante per mani realizzato con olio essenziale di mirto made in Sardinia, realizzato dalla Farmacia innovativa dell’Asinara, FarmAsinara.

Un volo tanto atteso. A giugno l’aeroporto di Cagliari ha registrato a causa del lockdown rispetto allo stesso mese di un anno fa un – 99,86% negli arrivi internazionali: 196 contro i 135.724. In totale gli arrivi di giugno segnano – 90,34%: 40.692 contro i 421.146 di giugno 2019.

“Oggi è un giorno di festa per tutti con l’augurio che sia la giornata della vera ripartenza per i turisti e per tutta l’economia – commenta il presidente di Coldiretti Cagliari Giorgio Demurtas -. Il nostro è un piccolo gesto, un omaggio utile e allo stesso tempo evocativo della Sardegna accogliente, con il quella abbiamo voluto abbinare l’utilità del gel igienizzante e di un prodotto made in Sardinia con un profumo simbolo della nostra terra che accompagni i turisti in queste giorni di agognata vacanza”.

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus, in Lombardia i sindaci chiedono il “coprifuoco” dalle 23 alle 5 del mattino. Possibile anche in Sardegna?

Una proposta destinata a far discutere e che, a seconda dei numeri potrebbe essere ricalcata in altre regioni. In Lombardia da giovedì...

Una lotteria per finanziare Casa Lions e altre opere benefiche

ll Lions Club Villacidro Medio Campidano, in un momento così difficile per le problematiche dovute al Covid-19, ha programmato la raccolta fondi...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 19.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna 15 attualmente positivi (invariati da ieri) di cui...

Laboratori di analisi, è scontro con la Regione. Stop ai servizi in regime di esenzione da ticket

I laboratori privati di analisi che in Sardegna garantivano prestazioni in regime di esenzione, a causa del raggiungimento...

San Gavino Monreale, ritrovato mazzo di chiavi

Riceviamo e pubblichiamo un annuncio da parte di una lettrice. Chiediamo massima condivisione al fine di arrivare al proprietario del mazzo di...