19.7 C
San Gavino Monreale
lunedì, 18 Ottobre 2021

Calcio, la Monreale ripescata in Prima Categoria dopo la rinuncia del Samassi

Emergenza sanitaria

La Monreale torna nel calcio “che conta”. La notizia arriva dopo la rinuncia della compagine della vicina Samassi, che spalanca le porte della Prima Categoria per i biancorossi.

Con una nota pervenuta in data 23 settembre 2021, la Società Gioventù Sportiva Samassi, a causa di sopravvenuti problemi di natura organizzativa, ha comunicato la propria rinuncia al Campionato di Prima Categoria. Il Consiglio Direttivo del Comitato, delibera di completare il girone “B” del campionato con l’inserimento della Società “ASD Monreale Calcio”, ripescata tra le società territorialmente compatibili che hanno presentato nei termini regolare domanda.

“Si torna in Prima Cateogira – è il commento di Patrick Porceddu, presidente della Monreale Calcio – finalmente dopo 9 anni di purgatorio e con tanti sacrifici ci riaffacciamo nel calcio che conta. Obbiettivo è mantenere la categoria e valorizzare i giovani; in squadra ci sono tanti sangavinesi e alcuni molto giovani provenienti dal vivaio Monreale”.

Un patrimonio, quello dei giovani atleti sangavinesi, che ha sempre regalato grandi soddisfazioni in tutti gli sport. Ora ci saranno nuove possibilità e nuove ambizioni, anche grazie alla collaborazione di un decano del calcio sangavinese.

“A proposito di vivaio – sottolinea Porceddu – grazie alla presenza e supervisione del maestro Giovanni Zucca abbiamo in organico oltre 70 ragazzi dai 3 anni ai 14, i tecnici sono quasi tutti abilitati e abbiamo istruttori ISEF. Con questo ripescaggio facciamo un bel passo avanti ed è il riconoscimento ai sacrifici che abbiamo fatto in questi anni”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News