26.9 C
San Gavino Monreale
lunedì, Luglio 6 2020

Sblocchiamo il Centro Storico di San Gavino Monreale

Da leggere

Diabetologia, la battaglia si sposta in Regione: lettera all’Assessore Mario Nieddu

Il FAND Medio Campidano scrive all'Assessore Regionale alla Sanità, Mario Nieddu, per presentare formale richiesta di ripristino integrale del Servizio di Diabetologia...

“A Casa di Gio”: Torta di fichi senza cottura!

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Psiconcologia: un servizio sottovalutato e scomparso dalla ASSL di Sanluri

Anni fa, esattamente nel 2015, l'ASSL di Sanluri dava notizia dell'attivazione di un importantissimo servizio: lo Sportello di sostegno al lutto e...

Ritrovato iPhone, si cerca il proprietario

In via Nurazzeddu a San Gavino Monreale, nella zona del poliambulatorio, è stato ritrovato un iPhone. Il proprietario,...

C’è un gruppo su Facebook che si pone un quesito: da quanto tempo il Centro Storico e il Centro Matrice di San Gavino sono bloccati?
Una bella domanda, visto che nel susseguirsi degli eventi e nella mancanza di prospettive un po’ tutti abbiamo perso di vista quali sono i limiti in cui una Pianificazione Urbana deve avere un giusto termine, nei tempi e nei costi.

San Gavino Monreale
San Gavino Monreale
Accade così che quello che doveva essere l’adeguamento del Comune di San Gavino al Piano Paesaggistico Regionale risponda solo in parte alle richieste di quest’ultimo, e venga rispedito al mittente. Avremmo bisogno che l’Amministrazione dica chiaramente quali sono i termini dell’inadempienza di un lavoro pagato con i soldi dei contribuenti e quali sono le procedure già in atto per porre rimedio a quanto accaduto, indicandone concretamente modi e tempi.
Un esame di coscienza è ciò che serve da parte dell’Amministrazione Comunale e Regionale, e più trasparenza è ciò di cui la comunità Sangavinese, ma anche quella del Medio Campidano intero, ha bisogno perché il contributo di tutti i cittadini possa apportare un miglioramento.

Sappiamo cosa significhi la burocrazia e quanto incida sulla stessa Amministrazione Pubblica, e proprio per questo è arrivato il tempo di smettere di lamentarsi a vuoto e rendere queste lamentele un confronto costruttivo per tutta la comunità. Quanto già successo per l’Ospedale e per la Rotatoria sulla Strada 197 sono esempi utili di quanto sia importante l’interesse e la spinta di tutti.
In un periodo in cui l’economia della nostra Provincia è agli ultimi posti in Italia crediamo ci sia bisogno di un forte impegno per sbloccare questa situazione che si protrae ormai per troppo tempo, dando la possibilità ai cittadini di poter effettuare i lavori di cui si ha bisogno, e poter dare lavoro ad altri concittadini.

Articolo precedenteQuesta è San Gavino
Articolo successivoSeminario “Verso l’Impresa”

Altri articoli

Ultime News

Diabetologia, la battaglia si sposta in Regione: lettera all’Assessore Mario Nieddu

Il FAND Medio Campidano scrive all'Assessore Regionale alla Sanità, Mario Nieddu, per presentare formale richiesta di ripristino integrale del Servizio di Diabetologia...

“A Casa di Gio”: Torta di fichi senza cottura!

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Psiconcologia: un servizio sottovalutato e scomparso dalla ASSL di Sanluri

Anni fa, esattamente nel 2015, l'ASSL di Sanluri dava notizia dell'attivazione di un importantissimo servizio: lo Sportello di sostegno al lutto e...

Ritrovato iPhone, si cerca il proprietario

In via Nurazzeddu a San Gavino Monreale, nella zona del poliambulatorio, è stato ritrovato un iPhone. Il proprietario,...

Diabetologia, un modulo da compilare per proseguire la battaglia al fianco dei pazienti

Un modulo PDF da inviare via mail alla ASSL di Sanluri, per diventare parte attiva della protesta contro lo spostamento del servizio...