20.3 C
San Gavino Monreale
domenica, 25 Ottobre 2020

Petizione per la Predella di San Gavino Monreale

Emergenza sanitaria

Coronavirus, 25 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +195 nelle ultime 24 ore

Sono 195 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 25 ottobre 2020 continua...

Coronavirus, Conte prepara il nuovo DPCM: stop a palestre e cinema, chiusura dei ristoranti alle 18 e stretta sul weekend

Lungo vertice a Palazzo Chigi tra il Giuseppe Conte e i capi delegazione per ragionare sulla nuova stretta per il coronavirus. Tra...

Coronavirus, salgono ancora i contagi in Sardegna: +329 nelle ultime 24 ore

Sono 329 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 4 ottobre 2020 continua...

Personale medico, sanitario e amministrativo: selezione per 2.000 posti

Coronavirus: al via il reperimento di 2.000 unità di personale medico sanitario e amministrativo. Personale a supporto della medicina territoriale per Covid-19,...

San Gavino Monreale, nuova ordinanza anti-Covid: stretta sui distributori automatici di alimenti e bevande

Carlo Tomasi, Sindaco di San Gavino Monreale, mediante l'ordinanza numero 57 del 23 ottobre 2020, dispone una serie di limitazioni, in attuazione...

E’ iniziata ormai da qualche giorno la raccolta firme, in vista della manifestazione Monumenti Aperti, per far si che la Predella di San Gavino Monreale sia fruibile insieme ai Siti e alle opere in rassegna durante l’evento.

La Predella di San Gavino Monreale è stata ritrovata nella Chiesa di Santa Chiara durante i restauri del 1993. L’opera artistica, risalente ad un periodo tra il XV e il XVI secolo, fa parte di un retablo mai ritrovato ed è composta da 3 tavole lignee che raffigurano 8 dei 12 apostoli.

La predella è oggi conservata nel Museo di Arte Sacra della Diocesi di Ales-Terralba. Proprio alla Diocesi, all’Amministrazione Comunale Sangavinese e al Ministero per i Beni e le Attività Culturali è indirizzata la raccolta firme con la quale si chiede che tutti i visitatori, sangavinesi e non, possano ammirare l’antica opera d’arte sacra nel luogo del ritrovamento, affinché San Gavino possa rinnovare i propri legami con la propria storia e la propria tradizione.

La petizione si può trovare in tutte le attività commerciali sangavinesi.

Per maggiori informazioni contattare Angelo Pusceddu: 346 091 67 21

Articoli correlati

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 25.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 27 attualmente positivi (invariato da ieri) di cui 26 in isolamento domiciliare e 1 ricoverato...

26 ottobre 2020, allerta meteo gialla per temporali

Il Centro Funzionale Decentrato di Protezione Civile, in data odierna, ha emesso a partire dalle ore 12:00 del 26.10.2020 e sino alle...

Coronavirus, 25 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +195 nelle ultime 24 ore

Sono 195 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 25 ottobre 2020 continua...

DPCM e chiusure: al posto di consigli sui social, agiamo: aiutiamo le attività più colpite!

Dopo l'ufficialità del DPCM del 25 ottobre 2020 e la conferenza stampa di Giuseppe Conte di stamattina, che ha tenuto incollati alla...