Carnevale Storico Sangavinese 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Cagliari, Deiola: “Sin da bambino tifavo rossoblù, mi sento pronto”

Fine anticipata del prestito di Alessandro Deiola , centrocampista rossoblù, allo Spezia. Il centrocampista sangavinese classe 1995 quindi tornerà al Cagliari, società proprietaria del cartellino. Lo hanno comunicato entrambe le società, tramite note ufficiali apparse sui rispettivi siti.

Alessandro Deiola

Alessandro Deiola

Il comunicato del Cagliari“Il Cagliari Calcio annuncia il rientro tra le sue fila del calciatore Alessandro Deiola. Classe 1995, il centrocampista era in prestito allo Spezia. Dopo il prezioso contributo dato al Cagliari lo scorso anno nell’esaltante promozione in A – 21 presenze e due reti – e l’esordio nella massima serie, Deiola ha proseguito il suo percorso di maturazione in Liguria: in questa prima parte di stagione ha collezionato 14 apparizioni, impreziosite da un gol. Deiola rientra ora in rossoblù: il giovane talento sardo, cresciuto nel nostro vivaio, aiuterà la squadra a raggiungere gli obiettivi stagionali. Bentornato a casa, Alessandro!”.

Il comunicato dello Spezia“Lo Spezia Calcio comunica la risoluzione anticipata del trasferimento temporaneo di Alessandro Deiola, che rientra al Cagliari Calcio. Ad Alessandro, i migliori auguri per un futuro ricco di soddisfazioni, sportive e non”.

Anche Alessandro Deiola ha parlato del suo rientro a Cagliari al sito ufficiale del club: “Sono grato alla Società per questa opportunità, farò del mio meglio per contraccambiare la stima che il Club ha riposto nei miei confronti. Vorrei ringraziare anche lo Spezia che mi ha accolto dandomi la possibilità di fare esperienza e migliorarmi. Ho conosciuto molte persone in gamba e in questi mesi ho imparato tanto. Per me indossare la maglia del Cagliari è davvero qualcosa di speciale, rappresenta tanto. Sin da bambino tifavo Cagliari. Ricordo ancora l’emozione di quando entrai nel Settore giovanile. Ho coronato il sogno di arrivare in prima squadra. Ritrovo un gruppo affiatato, tanti amici, mi sento pronto per questa nuova avventura: non vedo proprio l’ora di iniziare”.

Condividi la pagina

Lascia un commento