8 C
San Gavino Monreale
lunedì, 30 Novembre 2020

Un’app per aiutare i commercianti nell’era del “delivery”

Emergenza sanitaria

Arbus, salgono i positivi, nuova ordinanza del sindaco Andrea Concas

Ad Arbus salgono il casi di positività al Covid-19. Si contano 44 positivi, di cui 6 ricoverati in ospedale. Per questo il sindaco Andrea...

Coronavirus in Sardegna, 27 novembre: i dati dei contagi (+375) e dei guariti (+164) nelle ultime 24 ore. Altri 9 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 9 decessi e 375 nuovi casi. Cala il numero dei ricoveri. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 375...

Coronavirus in Sardegna, 26 novembre: i dati dei contagi (+405) e dei guariti (+126) nelle ultime 24 ore. Altri 5 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 5 decessi e 405 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 405 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.037...

Coronavirus in Sardegna, 25 novembre: i dati dei contagi (+351) e dei guariti (+197) nelle ultime 24 ore. Altri 6 decessi

Covid-19, ancora sei decessi e 351 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 351 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.877 tamponi e...

Fincantieri, ok del MISE all’acquisizione di INSO (la società che costruirà il nuovo ospedale del Medio Campidano)

Con decreto del 12 novembre, il Ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato l’aggiudicazione dei complessi aziendali facenti capo a INSO – Infrastrutture Sociali (inclusa...

L’era digitale ha subito una brusca accelerata in questi mesi. L’emergenza coronavirus ha fatto nascere nuove esigenze. Dallo smart working alla prenotazione della spesa online, tantissimi lavoratori e commercianti hanno dovuto reinventarsi per sopravvivere alle rigide regole dell’autoisolamento e del distanziamento sociale.

Abbiamo visto nascere diverse applicazioni in questi mesi: dall’app per prenotare un posto in chiesa alla tanto discussa app Immuni, sono stati tanti gli spunti di riflessione. Una nuova idea per rilanciare il commercio – messo a dura prova dal Covid-19, viene da due giovani sviluppatori, la sangavinese Melissa Giò Fabiani e Eduard Costin Udila dello Studio Jem, che hanno realizzato l’app Sud.Delivery. Abbiamo deciso di incontrarli, per capire meglio di cosa si tratta e fare qualche domanda ai due informatici.

Cos’è Sud.Delivery? Come nasce l’idea?

Si tratta di un’app dedicata a tutte le tipologie di commercianti. Noi abbiamo pensato veramente a tutti; non solo ai ristoranti o alle pizzerie, ma a tutto il mondo del commercio, da raggiungere in maniera facile ed autonoma. Sud.Delivery è un progetto pensato e nato nel paese di San Gavino Monreale, situato nel territorio del Sud Sardegna. Da qui nasce il nome appunto “Sud.Delivery” che sta per segnalare ed evidenziare la zona che intendiamo servire e coprire con il nostro servizio, essendone parzialmente se non totalmente sprovvista di questo tipo di servizio, che crediamo sia di notevole importanza in una prospettiva a lungo termine, considerato il periodo di difficoltà che stiamo attraversando per motivi di emergenza sanitaria nonché economica.

Un progetto per digitalizzare le imprese della provincia, dunque?

Riteniamo sia fortemente significativo e produttivo per le aziende del nostro paese e dei paesi limitrofi avere a disposizione un aiuto tecnologico di questo genere e dare la possibilità di stare al passo con i tempi e con le esigenze di organizzazione interna delle attività e della gestione clienti. Supportiamo il cambiamento odierno e futuro del mercato che direttamente o indirettamente siamo e saremo costretti ad assecondare per forze evolutive sempre maggiori. Le aziende sono sempre di più dipendenti dalle applicazioni software personalizzate per motivi pressanti di richieste del mercato e degli utenti e questa dipendenza aumenta di giorno in giorno. Sud.Delivery è appunto un’applicazione che aiuta le aziende a trovare rapidamente una soluzione innovativa e crescente alla loro quotidiana attività mantenendosi al passo con i cambiamenti e valorizzando i loro prodotti rimanendo così altamente competitivi. Un’applicazione che soddisfa i requisiti dei clienti aziendali sotto l’aspetto della visibilità e della vendita, che pensa agli utenti, alle loro importanti esigenze e comodità, creando un forte e saldo sviluppo produttivo al fine di instaurare un clima di essenziale fiducia reciproca.

A chi si rivolge Sud.Delivery?

A tutto coloro che vogliono incrementare le vendite e offrire un servizio innovativo per l’azienda che assicuri alta visibilità nel mondo digitale, vendita diretta e-commerce, possibilità di consegna tramite la nostra azienda o ritiro dal cliente in negozio. Ogni utente avrà un’account privato attrezzato di storico ordini e preferiti,una vasta scelta di categorie di prodotto con la possibilità di poter pagare rapidamente con carta oppure contanti, scegliendo poi tra consegna a domicilio o ritiro in negozio.

Come viene strutturata l’app Sud.Delivery?

Abbiamo previsto diversi pacchetti. Un pacchetto base, che prevede: nome, foto, descrizione attività, dati di contatto, recensioni attività, localizzazione sulla mappa dell’applicazione. Il pacchetto business invece prevede le funzionalità del base unita a una vetrina “prodotti e-commerce” per vendita e consegna, supportata dalla nostra azienda in base alla localizzazione dell’attività e del raggio di consegna. Sud.Delivery assicura all’azienda supporto costante nell’aggiornamento dei prodotti e delle sue categorie e assistenza per quanto riguarda ogni singola vetrina online.

Insomma, un modo per aiutare le aziende a ripartire affacciandosi nel mondo tecnologico, per scoprire il mercato online?

Abbiamo parlato di visibilità e quindi ogni azienda avrà il suo spazio pubblicitario nella pagina home dell’applicazione con immagine inerente e descrizione dell’attività svolta con i rispettivi contatti e la possibilità di essere ricercata tramite distinte categorie e suggerita tramite recensione clienti. È un nostro impegno dare la possibilità alle attività sangavinesi di essere presenti sullo spazio pubblicitario dell’applicazione con il pacchetto base in maniera del tutto gratuita. A tal proposito richiediamo l’invio di alcuni dati, come nome attività, settore, descrizione di 7 -8 righe sulla competenza dell’attività, 1/3 immagini inerenti l’attività (con un minimo di 1500px di larghezza) alla mail contatti@sud.delivery. Questa sarà la prima versione della scheda di pubblicità (pacchetto base), ci impegneremo ad arricchirla con frequenti strumenti d’aggiornamento strutturale.

L’applicazione Sud.Delivery è scaricabile su Google Play e su App Store.

Articoli correlati

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 29.11.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 32 attualmente positivi (invariato da ieri) di cui 32 in isolamento domiciliare e nessuno ricoverato con sintomi.• 25 persone in quarantena (oltre i positivi...

Alluvione, la solidarietà di Confartigianato alle popolazioni colpite dalla tragedia

Solidarietà di Confartigianato alle popolazioni colpite dalla tragedia. Matzutzi e Pireddu: “Tante imprese e abitazioni distrutte e danneggiate: agire subito con sostegni e taglio...

Maltempo, agricoltura in ginocchio: primo bilancio pesantissimo

È cominciata la conta dei danni nelle campagne che da ieri piangono la perdita dell’allevatore Ilario Giuseppe Mannu di Bitti. L’agricoltura paga un tributo pesante...

Allerta meteo a San Gavino, le foto della Protezione Civile

L'allerta meteo diramata due giorni fa e poi prolungata a tutto il weekend ci ha fatto tornare indietro al 2013, quando l'alluvione Cleopatra colpì...