20.5 C
San Gavino Monreale
giovedì, 22 Ottobre 2020

Perché le mascherine sono obbligatorie solo dopo le 18? Prima il virus non c’è? Via alla giostra delle (sterili) polemiche

Da leggere

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 21.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 20 attualmente positivi (+2 da ieri) di cui 20 in isolamento domiciliare e nessuno...

Covid-19, le richieste dei sindaci del Medio Campidano alla Regione

Lunedì 19 ottobre 2020 si é tenuta a Lunamatrona la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria dell'area socio sanitaria locale di Sanluri avente come...

Il Presidente Solinas: “se dati contagio ancora negativi la Regione adotterà nelle prossime ore provvedimenti drastici”

"La progressione della curva dei contagi sta registrando una accelerazione che impone ulteriori e tempestive azioni per evitare di compromettere la tenuta...

Rossella Pinna: “Il reddito è di libertà!”, una buona notizia per le donne vittime di violenza

Tra le tante cattive notizie, eccone finalmente una positiva. Apprendiamo con soddisfazione che nell’ultima seduta, la Giunta Regionale ha deliberato in via...

“Perché le mascherine sono obbligatorie solo dopo le 18? Prima delle sei di sera il virus non c’è?” Queste le stucchevoli domande che tempestano i social media in queste ore. Probabilmente la voglia di polemizzare non va mai in vacanza, perché è davvero difficile non capire i semplici motivi per cui il Ministro della Salute Roberto Speranza abbia firmato l’ordinanza che chiude le discoteche e impone l’utilizzo della mascherina nei luoghi pubblici soggetti ad affollamento.

Principalmente si tratta di una disposizione per minimizzare il nuovo trend dei contagi, che coinvolge soprattutto i giovanissimi. Tanti i focolai, a livello nazionale (qualcuno anche in Sardegna) partiti proprio dagli assembramenti senza controllo nelle sale da ballo.

La stretta arriva proprio contro la movida incontrollata: le foto delle discoteche affollate, dove centinaia di giovani ammassati ballavano (e intervistati affermavano senza pudore che “il virus non esiste” oppure “sono giovane, non mi importa, tanto muoiono i vecchi”), insieme alle foto delle piazze gremite di turisti incuranti delle decine di migliaia di morti dei mesi precedenti, hanno portato a una scelta inevitabile.

L’orario delle 18:00 è solo frutto di un ragionamento statistico: la “movida“, ossia il divertimento giovanile, in estate non inizia di certo prima delle 18:00. Per cui si è ritenuto inutile imporre la mascherina all’aperto prima di questo orario, soprattutto con le temperature attuali. In ogni caso la mascherina si “può” usare (anche se non è obbligatoria) anche fuori da quegli orari: come prima del 16 agosto, sta alla civiltà di un popolo proteggere i singoli, cercando di non mettersi in condizioni potenzialmente a rischio. Lo Stato non può controllarci uno per uno!

Quindi le argomentazioni del tipo “il virus non contagia dalle 6:01 alle 17:59”, che sembrano tanto argute o spiritose, in realtà sono vuote e sterili (come tutte le polemiche). È invece incredibile che sia necessario un decreto o un’ordinanza per “imporre” comportamenti civili e responsabili alle persone.

Chi davvero tiene così tanto alla salute pubblica (vedi le contestazioni alla foto di Di Maio a San Gavino Monreale) avrebbe potuto dimostrare la propria civiltà usando la mascherina 24/7 (o almeno nei locali pubblici), cosa che nella maggioranza dei casi, non avviene. Ma qui si vuole fare la solita morale a tutti i costi (agli altri, mentre siamo sempre molto benevoli verso noi stessi e le nostre piccole “trasgressioni”).

La mascherina dà fastidio a tutti, sia chiaro. Ma al posto di prendercela con chi è costretto a dettare regole che sembrano “bislacche” (forse qualcuno avrebbe preferito un obbligo alla mascherina su tutte le 24 ore, chissà), prendiamocela magari con chi non è capace di rispettare nemmeno quelle “semplici”. L’Italia è tutta qui.

Altri articoli

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 21.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 20 attualmente positivi (+2 da ieri) di cui 20 in isolamento domiciliare e nessuno...

Covid-19, le richieste dei sindaci del Medio Campidano alla Regione

Lunedì 19 ottobre 2020 si é tenuta a Lunamatrona la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria dell'area socio sanitaria locale di Sanluri avente come...

Il Presidente Solinas: “se dati contagio ancora negativi la Regione adotterà nelle prossime ore provvedimenti drastici”

"La progressione della curva dei contagi sta registrando una accelerazione che impone ulteriori e tempestive azioni per evitare di compromettere la tenuta...

Rossella Pinna: “Il reddito è di libertà!”, una buona notizia per le donne vittime di violenza

Tra le tante cattive notizie, eccone finalmente una positiva. Apprendiamo con soddisfazione che nell’ultima seduta, la Giunta Regionale ha deliberato in via...

Aiutateci a ritrovare Lucky

Stamattina è scappato Lucky, il cagnolino che vedete in foto. Si è allontanato dalla zona do via Po a San Gavino Monreale....